Comune di Spino d'Adda


Menù

Cerca nel sito

Cerca
Sommario pagina

Modulo per l'iscrizione nella newsletter

Newsletter
Sommario pagina

Recapiti comunali

Linea diretta
Ingresso del Comune

Comune di
Spino d'Adda

Piazza XXV aprile, 1

Tel.: 0373/988100
Fax: 0373/980634

Fatturazione elettronica

Nome ente:
Comune di Spino d'Adda
Codice univoco ufficio
UFROQW
Nome ufficio:
Uff_eFatturaPA

Dove trovo l'Iban per effettuare un bonifico al comune?

Sommario pagina

Link celeri

Sommario pagina

Menù briciole di pane

Mi trovo qui: Home > Comune > Notiziario > Carta d'identità elettronica: nuovo servizio attivo dal 2 gennaio 2018

Contenuto

Carta d'identità elettronica: nuovo servizio attivo dal 2 gennaio 2018

Condividi:

Dal 2 gennaio 2018 anche a Spino d'Adda verrà rilasciata la carta d'identità in modalità elettronica.

La Carta d'identità elettronica è un documento di riconoscimento che può essere rilasciato ai cittadini italiani e stranieri fin dalla nascita. Per i cittadini italiani può essere valida per l'espatrio ma solo nei paesi comunitari e quelli aderenti a specifiche convenzioni. Per conoscere i Paesi dove è possibile espatriare con la carta d'identità consultare il sito www.viaggiaresicuri.it.

La carta di identità cartacea potrà essere ancora richiesta solo ed esclusivamente nei casi previsti dalla Circolare del Ministero dell'Interno n. 4 del 31.03.2017 ossia nei casi di reale e documentata urgenza per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale, partecipazione a concorsi o gare pubbliche, nonché ai cittadini iscritti AIRE.

La carta d'identità elettronica può essere utilizzata anche per richiedere un'identità digitale sul sistema SPID. È realizzata in materiale plastico, ha dimensioni di una carta di credito, ed è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare e il codice fiscale, riportato sul retro come codice a barre.

Validità

Il documento può essere richiesto dalle persone residenti nel Comune di Spino d'Adda indipendentemente dalla loro età anagrafica ed è valido: 3 anni per i minori di 3 anni; 5 anni nella fascia di età 3-18 anni,10 anni per maggiorenni.

Si precisa che:

  • le carte d'identità cartacee o quelle elettroniche già in possesso dei cittadini continueranno ad avere validità sino alla loro naturale scadenza;
  • il cambio di residenza o dell'indirizzo non comportano la sostituzione eio l'aggiornamento della carta d'identità che continua ad avere validità fino alla naturale scadenza (circolare del Ministero dell'interno n. 24 del 31.12.1992)
  • si può procedere alla richiesta di una nuova carta d'identità, a partire da 6 mesi prima della data di scadenza di quella in corso di validità;
  • si può procedere alla richiesta di una nuova carta d'identità, anche prima di 6 mesi dalla data di scadenza, in caso di furto, smarrimento o deterioramento;
  • l'Ufficio Anagrafe provvederà a verificare lo status di validità del precedente documento in possesso del richiedente. Qualora la carta risulti ancora valida saranno effettuati ulteriori accertamenti e laddove vengano meno le condizioni di un nuovo documento, l'appuntamento già prenotato sarà annullato previo avviso.

Come si richiede

Il rilascio avviene esclusivamente su prenotazione con le seguenti modalità:

  • Telefonando ai numeri 0373 988143 oppure 0373 988136 oppure 0373 988132;
  • inviando una mail al seguente indirizzo: demografico@comune.spinodadda.cr.it;
  • rivolgendosi direttamente allo sportello dell'Ufficio Anagrafe (in questo caso se ci fossero posti disponibili sarà possibile procedere all'emissione della carta, altrimenti verrà fissato un appuntamento).

Prima di effettuare la prenotazione il cittadino deve verificare che le generalità riportate nel codice fiscale e quelle indicate nella carta d'identità in possesso siano le stesse. Nel caso si riscontrino delle difformità, prima di procedere alla prenotazione, si deve contattare l'Ufficio Anagrafe, altrimenti il documento non potrà essere rilasciato.

La consegna della Carta non è immediata. Sarà l'istituto Poligrafico e Zecca dello Stato spa (IPZS), entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta di emissione della CIE inviata dall'Anagrafe, a consegnare, all'indirizzo dichiarato dal cittadino (indirizzo di residenza o presso il comune), un plico contenente la nuova CIE e la seconda parte del codice PIN/PUK.

N.B.: Il rilascio immediato del documento non sarà possibile.

Cosa serve.

L'interessato si deve presentare all'Ufficio Anagrafe, nel giorno e orario dell'appuntamento, munito di:

  • carta di identità scaduta, in scadenza o deteriorata, che sarà ritirata;
  • 1 fototessera in formato cartaceo, recente, a colori con sfondo bianco (stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto): La fototessera deve avere i requisiti precisati dal Ministero: Non si potranno accettare foto su dispositivi USB o via mail.
  • tessera sanitaria;
  • la ricevuta della prenotazione.

Per il rilascio del documento saranno rilevate due impronte digitali.

Se il richiedente il documento d'identità non è in possesso della carta d'identità scaduta o in scadenza e non altro documento di riconoscimento è necessario prendere precedenti accordi con l'Ufficio Anagrafe.

Smarrimento, furto o deterioramento

Per rifare la carta d'identità in caso di smarrimento, furto o deterioramento occorre consegnare anche:

  • la fotocopia della denuncia presentata ai Carabinieri o al Commissariato di Polizia, o l'originale deteriorato;
  • un altro documento di riconoscimento. In caso di mancanza di altro documento di riconoscimento, è necessario prendere accordi con l'Ufficio Anagrafe.

Costo

Il costo complessivo per il rilascio della Carta d'identità elettronica è il seguente: 22,20 euro, di cui 16,79 da versare al Ministero dell'Interno.

In casa di rilascio conseguente a deterioramento o smarrimento della Carta precedente, se la richiesta sia anteriore ai 180 giorni precedenti alla scadenza stessa: 27.40, di cui 16.79 da versare al Ministero dell'Interno.

L'intera somma dovrà essere versata in contanti allo sportello dell'Anagrafe.

Minori di anni 18

È necessario l'assenso dei genitori o di chi ne fa le veci, che dovranno presentarsi muniti di documento identificativo in corso di validità. Se un genitore non può essere presente è necessaria la dichiarazione di assenso all'espatrio. In mancanza dell'assenso di uno dei genitori occorre il nulla osta del giudice tutelare. In caso di richiesta di documento non valido per espatrio, è sufficiente invece la presenza di un solo genitore. È obbligatoria, in ogni caso, la presenza del minore per l'identificazione.

A partire dai 12 anni compiuti al minore verranno prese le impronte digitali e dovrà firmare il documento. La carta d'identità per l'espatrio rilasciata ai minori degli anni quattordici può riportare, a richiesta , il nome dei genitori o di chi ne fa le veci.

Per i minori di anni 14 l'uso della Carta d'identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o venga menzionato, su apposita dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, il nominativo della persona, ente o compagnia di trasporto a cui il minore stesso è affidato. La dichiarazione di cui sopra dovrà essere presentata dalla Questura di Cremona.

Cittadini stranieri

La carta d'identità rilasciata non è valida per l'espatrio. All'atto della richiesta i cittadini extracomunitari devono presentare anche il permesso di soggiorno valido ovvero ricevuta di richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno effettuata in tempo utile. Nel caso di rilascio di carta d'identità ai minori di cittadinanza straniera è necessaria la presenza di almeno un genitore e del minore stesso. La qualità di genitore deve essere correttamente registrata in Anagrafe.

Dichiarazione di volonta alla donazione di organi e tessuti

Il cittadino, al momento della richiesta della CIE, può dichiarare all'operatore la volontà alla donazione di organi e tessuti. Tale informazione verrà trasmessa dal sistema informatico ministeriale al Centro Nazionale Trapianti.

Allegati

Pubblicata il 21/12/2017 da admin
Questa notizia è stata letta 553 volte

Alcuni link celeri

Cerca nel sito

Cerca
Sommario pagina

Modulo per l'iscrizione nella newsletter

Newsletter
Sommario pagina

Recapiti comunali

Linea diretta
Ingresso del Comune

Comune di
Spino d'Adda

Piazza XXV aprile, 1

Tel.: 0373/988111
Fax: 0373/980634

Sommario pagina