Comune di Spino d'Adda


Menù

Cerca nel sito

Cerca
Sommario pagina

Modulo per l'iscrizione nella newsletter

Newsletter
Sommario pagina

Recapiti comunali

Linea diretta
Ingresso del Comune

Comune di
Spino d'Adda

Piazza XXV aprile, 1

Tel.: 0373/988100
Fax: 0373/980634

Fatturazione elettronica

Nome ente:
Comune di Spino d'Adda
Codice univoco ufficio
UFROQW
Nome ufficio:
Uff_eFatturaPA

Dove trovo l'Iban per effettuare un bonifico al comune?

Sommario pagina

Link celeri

Webmaster EMME3
Sommario pagina

Menù briciole di pane

Mi trovo qui: Home > Territorio > Geografia e ambiente > I fontanili

Contenuto

I fontanili

Fontanile Mozzanica

Dati geografici
  • Quota s.l.m.: 78 m
  • Coordinate Gauss-Boaga: 5 030 420 N - 1 537 410 E.
Descrizione del biotopo

Carta del fontanileIl fontanile è situato nei pressi di Portico (Rudero), inserito in aree pianeggianti o debolmente ondulate, tra superfici terrazzate e alveo attuale del bacino idrico del fiume Adda.

Dati morfologici e idrologici
  • Forma del capofonte: dendritica.
  • Profondità dello scavo (m): 1,6.
  • Alimentazione: emergenze non evidenti.
Principali aspetti vegetazionali (specie dominanti)
  • Vegetazione acquatica (copertura 0-75%): Brasca a foglie opposte (groenlandia densa), mestolaccia (alisma plantago-aquatica), nontiscordardimé delle paludi  (myosotis scorpioides), zanichellia palustre (zannichellia palustris), crescione d'acqua (nasturtium officinale), lenticchia d'acqua (lemna minor), lenticchia d'acqua spatolata (lemna trisulca), specie callitriche, brasca nodosa (potamogeton nodosus), scagliola palustre (typhoides arundinacea), pepe d'acqua (polygonum hydropiper),
  • Vegetazione erbacea igrofila di bordura: salcerella (lythrum salicaria), cannuccia di palude (phragmites australis), betonica palustre (stachys palustris), consolida maggiore (symphytum officinale), scagliola palustre (typhoides arundinacea), carice tagliente (carex acutiformis), carice spondicola (carex elata), pepe d'acqua (polygonum hydropiper), poligono persicaria (polygonum persicaria).
  • Vegetazione erbacea terricola: gramigna (agropyron repens), forbicina peduncolata (bidens frondosa), vilucchio bianco (calystegia sepium), cardo campestre (cirsium arvense), silene bianca (silene alba), cannarecchia (sorghum halepense), ortica (urtica dioica), farinello comune (chenopodium album),
  • Vegetazione arboreo-arbustiva (copertura 50-75%): sanguinella (cornus sanguinea), acero campestre (acer campestre), ailanto (ailanthus altissima). platano (platanus hybrida), sambuco (sambucus nigra), salice da pertiche (salix alba), olmo campestre (ulmus minor), pioppo (populus ibr), rovo bluastro ((rubus caesius)), mora (rubus ulmifolius),

Torna in alto

Fontanile Portico

Dati geografici
  • Quota s.l.m.: 78 m
  • Coordinate Gauss-Boaga: 5 030 800 N - 1 537 450 E.
Descrizione del biotopo

Carta del fontanileIl fontanile è situato nei pressi di Portico (Rudero), inserito in aree pianeggianti o debolmente ondulate, tra superfici terrazzate e alveo attuale del bacino idrico del fiume Adda.

Dati morfologici e idrologici
  • Forma del capofonte: rettangolare allungata.
  • Larghezza della testa (m): 3,4.
  • Profondità dello scavo (m): 1,6.
  • Profondità dell'acqua (m): 0,7 (3/7/1998).
  • Alimentazione: n. 1 tubo in ferro.
Principali aspetti vegetazionali (specie dominanti)

Vegetazione acquatica (copertura 75-100%): menta d'acqua (mentha aquatica), nontiscordardimé delle paludi (myosotis scorpioides), crescione d'acqua (nasturtium officinale), pepe d'acqua (polygonum hydropiper), scagliola palustre (typhoides arundinacea), brasca comune (potamogeton natans), lenticchia d'acqua comune (lemna minor),

Vegetazione erbacea igrofila di bordura: giaggiolo acquatico (iris pseudacorus), salcerella (lythrum salicaria), cannuccia di palude (phragmites australis), coltellaccio maggiore (sparganium erectum), consolida maggiore (symphytum officinale), scagliola palustre (typhoides arundinacea), carice tagliente (carex acutiformis), carice spondicola (carex riparia), zigolo (cyperus longus), pepe d'acqua (polygonum hydropiper).

Vegetazione erbacea terricola: vilucchio bianco (calystegia sepium), convolvolo (convolvulus arvensis), ellera terrestre comune (glechoma hederacea), cinquefoglia comune (potentina reptans), cannarecchia (sorghum halepense), ortica (urtica dioica), caglio tirolese (galium mollugo), farinello comune (chenopodium album), specie di amaranto (amaranthus sp.).

Vegetazione arboreo-arbustiva (copertura 0-25%): sanguinella (cornus sanguinea), rovo bluastro (rubus caesius).

Torna in alto

Fontanile Villana

Dati geografici
  • Quota s.l.m.: 85 m
  • Coordinate Gauss-Boaga: 5 029 550 N - 1 537 660 E.
Descrizione del biotopo

Carta del fontanileIl fontanile è situato a nord della cascina Reseghina, inserito in un'area debolmente ondulata coltivata a prato, tra superfici terrazzate e alveo attuale del fiume Adda.

Dati morfologici e idrologici
  • Forma del capofonte: rettangolare allungata.
  • Larghezza della testa (m): 1,3.
  • Profondità dello scavo (m): 2,6.
  • Profondità dell'acqua (m): 0,2 (13/5/2002).
  • Alimentazione: n. 8 tini in cemento, n. 25 tubi in ferro.
Principali aspetti vegetazionali (specie dominanti)
  • Vegetazione acquatica (copertura 25-50%): lenticchia d'acqua comune (lemna minor), piante callitriche (callitriche sp.), brasca a foglie opposte (groenlandia densa), crescione d'acqua (nasturtium officinale), sedano d'acqua (apium nodiflorum/benda erecta), scagliola palustre (typhoides arundinacea), nontiscordardimé delle paludi (myosotis scorpioides). veronica d 'acqua (veronica anagallis-acquatica).
  • Vegetazione erbacea igrofila di bordura: carice tagliente (carex acutiformis), carice delle selve (carex sylvatica),, carice brizolina (carex brizoide), consolida maggiore (symphytum officinale), salcerella (lythrum salicaria,/em>), scagliola palustre (typhoides arundinacea).
  • Vegetazione erbacea terricola: gramigna (agropyron repens), luppolo (humulus lupulus), vilucchio bianco (calystegia sepium), uva turca (phytolacca americana), farinello comune (chenopodium album), cinquefoglia comune (potentina reptans), cardo campestre (cirsium arvense), caglio asprello (galium aparine), ortica (urtica dioica).
  • Vegetazione arboreo-arbustiva (copertura 0-25%): sanguinella (cornus sanguinea), nocciolo (corylus avellana), rovo bluastro (rubus caesius), rovo (rubus ulmifolius), biancospino (crataegus monogyna), sambuco (sambucus nigra), acero campestre (acer campestre), farnia (quercus robur), platano (platanus hybrida), pioppo (populus ibr.).

Torna in alto

Fontanile Roggione

Dati geografici
  • Quota s.l.m.: 85 m
  • Coordinate Gauss-Boaga: 5 027 680 N - 1 537 670 E
Descrizione del biotopo

Carta del fontanileIl fontanile è situato nella zona industriale a ovest dell'abitato di Spino d'Adda, inserito in aree pianeggianti o debolmente ondulate, tra superfici terrazzate e alveo attuale del bacino idrico del fiume Adda.

Dati morfologici e idrologici
  • Forma del capofonte: a "L".
  • Larghezza della testa (m): 1,2.
  • Profondità dello scavo (m): 2,0-2,3.
  • Profondità dell'acqua (m): 0,3 (13/5/2002),
  • Alimentazione: n. 4 tini in cemento.
Principali aspetti vegetazionali (specie dominanti)
  • Vegetazione acquatica (copertura 0-50%): lenticchia d'acqua comune (lemna minor), piante callitriche (callitriche sp.), brasca afoglie opposte (groenlandia densa). crescione d'acqua (nasturtium officinale), sedano d'acqua (apium nodiflorum/berula erecta), scagliola palustre (typhoides arundinacea), nontiscordardimé delle paludi (myosotis scorpioides), veronica acquatica (Veronica anagallis-aquatica).
  • Vegetazione erbacea igrofila di bordura: carice tagliente (carex acutiformis), carice delle selve (carex sylvatica), carice brizolina (carex brizoide), salcerella (lythrum salicaria), mazzasorda (typha latifolia), scagliola palustre (typhoides arundinacea).
  • Vegetazione erbacea terricola: gramigna (agropyron repens), artemisia dei fratelli Verlot (artemisia verlotiorum), vilucchio bianco (calystegia sepium), uva turca (phytolacca americana), cinquefoglia comune (potentina reptans), caglio asprello (galium aparine), ortica (urtica dioica).
  • Vegetazione arboreo-arbustiva (copertura 0-75%): sanguinella (sanguinella (cornus sanguinea), prugnolo (prunus spinosa), rovo bluastro (rubus caesius), rovo (rubus ulmifolius), sambuco (sambucus nigra), farnia (quercus robur), platano (platanus hybrida).

Torna in alto

Fontanile Rèsega

Dati geografici
  • Quota s.l.m.: 84 m
  • Coordinate Gauss-Boaga: 5 028 740 N - 1 537 700 E
Descrizione del biotopo

Carta del fontanileIl fontanile è situato a nord-est della località Resega, inserito in aree pianeggianti o debolmente ondulate, tra superfici terrazzate e alveo attuale del bacino idrico del fiume Adda. Si trova nei pressi del canale Vacchelli.

Dati morfologici e idrologici
  • Forma del capofonte: rettangolare allungata.
  • Larghezza della testa (m): 2,4.
  • Profondità dello scavo (m): 2,1.
  • Profondità dell'acqua (m): 0,4 (13/5/2002),
  • Alimentazione: n. 13 tini in cemento, n. 12 tubi in ferro.
Principali aspetti vegetazionali (specie dominanti)
  • Vegetazione acquatica (copertura 25-75%): muschio d'acqua (fontinalis antipyretica), lenticchia d'acqua comune (lemna minor), piante callitriche (callitriche sp.), piantaggine acquatica (alisma plantago-aquatica), sedano d'acqua (apium nodiflorum/berula erecta), nontiscordardimé delle paludi (myosotis scorpioides), brasca palermitana (potamogeton pusillus), crescione d'acqua (nasturtium officinale), pepe d'acqua (polygonum hydropiper), scagliola palustre (typhoides arundinacea), veronica d'acqua (veronica anagallis-aquatica),
  • Vegetazione erbacea igrofita di bordura: carice tagliente (carex acutiformis), carice palustre (carex gracilis), salcerella (Iythrum salicaria), cannuccia di palude (phragmites australis), coltellaggio maggiore (sparganium erectum), scagliola palustre (typhoides arundinacea).
  • Vegetazione erbacea terricola: gramigna (agropyron repens), vilucchio bianco (calystegia sepium), vilucchio (convolvulus arvensis), caglio asprello (galium aparine), caglio tirolese (galium mollugo), edera (glechoma hederacea), luppolo (humulus lupulus), cinquefoglia comune (potentina reptans), ortica (urtica dioica).
  • Vegetazione arboreo-arbustiva (copertura 0-50%): sanguinella (cornus sanguinea), sambuco (sambucus nigra), biancospino (crataegus monogyna), prugnolo (prunus spinosa), rovo bluastro (rubus caesius), nocciolo (corylus avellana), olmo (ulmus minor), platano (platanus hybrida), farnia (quercus robur), robinia (robinia pseudoacacia), acero campestre (acer campestre).

Torna in alto

Fontanile Lavandino

Dati geografici
  • Quota s.l.m.: 84 m
  • Coordinate Gauss-Boaga: 5 028 710 N - 1 538 130 E
Descrizione del biotopo

Carta del fontanileIl fontanile è situato appena a nord del canale Vacchelli, inserito in aree pianeggianti o debolmente ondulate, tra superfici terrazzate e alveo attuale del bacino idrico del fiume Adda.

Dati morfologici e idrologici
  • Forma del capofonte: a "Y".
  • Larghezza della testa (m): 3,6.
  • Profondità dello scavo (m): 2,1÷2,3.
  • Profondità dell'acqua (m): 0,3 (13/5/2002),
  • Alimentazione: n. 3 tini in cemento, n. 12 tubi in ferro
Principali aspetti vegetazionali (specie dominanti)
  • Vegetazione acquatica (copertura 0-25%): lenticchia d'acqua comune (lemna minor), piante callitriche (callitriche sp.), sedano d'acqua (apium nodiflorum/berula erecta), crescione d'acqua (nasturtium officinale), veronica d'acqua (veronica anagallis-aquatica), erba grassa (veronica beccabunga).
  • Vegetazione erbacea igrofila di bordura: carice tagliente (carex acutiformis), cannuccia di palude (phragmites australis), poligono persicaria (polygonum persicaria), consolida maggiore (symphytum officinale), scagliola palustre (typhoides arundinacea), felce palustre (thelypteris palustris).
  • Vegetazione erbacea terricola: gramigna (agropyron repens), vilucchio bianco (calystegia sepium), cardo campestre (cirsium arvense), ortica (ortica (urtica dioica), caglio asprello (galium aparine), caglio tirolese (galium mollugo), edera (glechoma hederacea), parietaria officinalis, uva turca (phytolacca americana), cinquefoglia comune (potentina reptans), silene bianca (silene alba),sorgo selvatico (sorghum halepense), vilucchio (convolvulus arvensis).
  • Vegetazione arboreo-arbustiva (copertura 0-50%): robinia (robinia (robinia pseudoacacia), nocciolo (corylus avellana), biancospino (crataegus monogyna), prugnolo (prunus spinosa), rovo bluastro (rubus caesius), rovo (rubus ulmifolius), sambuco (sambucus nigra), pioppo (populus ibr.), sanguinella (cornus sanguinea).

Torna in alto

Fontanile Cascinetto di Spino

Dati geografici
  • Quota s.l.m.: 83 m
  • Coordinate Gauss-Boaga: 5 028 020 N - 1 538 330 E
Descrizione del biotopo

Carta del fontanileIl fontanile è situato a nord-ovest dell'abitato di Spino d'Adda, presso la località Cascinetto. inserito in aree pianeggianti o debolmente ondulate, tra superfici terrazzate e alveo attuale del bacino idrico del fiume Adda.

Dati morfologici e idrologici
  • Forma del capofonte: a manico d'ombrello.
  • Larghezza della testa (m): 1,8.
  • Profondità dello scavo (m): 1,3.
  • Profondità dell'acqua (m): 0,2 (13/5/2002),
  • Alimentazione: n. i tini in cemento, n. 12 tubi in ferro.
Principali aspetti vegetazionali (specie dominanti)
  • Vegetazione acquatica (copertura 25-50%): veronica acquatica (veronica anagallis-aquatica), piante allitriche (callitriche sp.), sedano d'acqua (apium nodiflorum/berula erecta), nontiscordardimé delle paludi (myosotis scorpioides), crescione d'acqua (nasturtium officinale), coltellaccio (sparganium emersum), lenticchia d'acqua comune (lemna minor), lenticchia d'acqua spatolata (lemna trisulca).
  • Vegetazione erbacea igrofila di bordura: carice tagliente (carex acutiformis), carice spondicola (carex riparia), salcerella (lythrum salicaria), consolida maggiore (symphytum officinale), felce palustre (thelypteris palustris) scagliola palustre (typhoides arundinacea).
  • Vegetazione erbacea terricola: gramigna (agropyron repens), vilucchio bianco (calystegia sepium), carice contigua (carex contigua), carice villosa (carex hirta), cardo campestre (cardo campestre (cirsium arvense), vilucchio (convolvulus arvensis), caglio asprello (galium aparine), caglio tirolese (galium mollugo), edera (glechoma hederacea), ortica (ortica (urtica dioica), erba vetriola (parietaria officinalis), uva turca (phytolacca americana), cinquefoglia comune (potentina reptans), silene bianca (silene alba), luppolo (humulus lupulus).
  • Vegetazione arboreo-arbustiva (copertura 0-25%): sanguinella (sanguinella (cornus sanguinea),, rovo bluastro (rubus caesius), rovo (rubus ulmifolius), sambuco (sambucus nigra), acero campestre (acer campestre), olmo (ulmus minor), robinia (robinia pseudoacacia), platano (platanus hybrida).

Torna in alto

Fontanina di Spino

Dati geografici
  • Quota s.l.m.: 79 m
  • Coordinate Gauss-Boaga: 5 025 660 N - 1 538 450 E
Descrizione del biotopo

Carta del fontanileII fontanile è situato a sud della cascina San Felice, inserito in aree pianeggianti o debolmente ondulate, tra superfici terrazzate e alveo attuale del bacino idrico del fiume Adda.

Dati morfologici e idrologici
  • Forma del capofonte: diverticolo
  • Larghezza della testa (m): 4,0.
  • Profondità dello scavo (m): 2,0.
  • Profondità dell'acqua (m): 0,6 (13/5/2002),
  • Alimentazione: n. 7 tubi in ferro
Principali aspetti vegetazionali (specie dominanti)
  • Vegetazione acquatica (copertura 25-50%): ceratofillo comune (ceratophyilum demersum), sedano d'acqua (apium nodiflorum/berula erecta), nontiscordardimé delle paludi (myosotis scorpioides), coltellaccio (sparganium emersum), zanichellia palustre (zannichellia palustris), crescione d'acqua (nasturtium officinale), scagliola palustre (scagliola palustre (typhoides arundinacea), piante callitriche (callitriche sp.), brasca palermitana (potamogeton pusillus).
  • Vegetazione erbacea igrofila di bordura: consolida maggiore (symphytum officinale), scagliola palustre (typhoides arundinacea), carice tagliente (carex acutiformis), poligono nodoso (polygonum lapathifolium), poligono persicaria (polygonum persicaria.
  • Vegetazione erbacea terricola: gramigna (agropyron repens), forbicina peduncolata (bidens frondosa), vilucchio bianco (calystegia sepium), cardo campestre (cirsium arvense), vilucchio (convolvulus arvensis), edera (glechoma hederacea), luppolo (humulus lupulus), sorgo selvatico (sorghum halepense), ortica (urtica dioica), artemisia comune (artemisia vulgaris), farinello comune (chenopodium album), caglio asprello (galium aparine), caglio tirolese (galium mollugo).
  • Vegetazione arboreo-arbustiva (copertura 75-100%): sanguinella (sanguinella (cornus sanguinea), acero campestre (acer campestre), ontano nero (alnus glutinosa), platano (platanus hybrida), sambuco (sambucus nigra), farnia (quercus robur), robinia (robinia pseudoacacia), salice bianco (salix alba), olmo (ulmus minor), pioppo (populus ibr.), rovo bluastro (rubus caesius).

Torna in alto

Fontanile Riola

Dati geografici
  • Quota s.l.m.: 81 m
  • Coordinate Gauss-Boaga: 5 026 830 N - 1 539 510 E
Descrizione del biotopo

Carta del fontanileIl fontanile è situato a sud-est dell'abitato di Spino d'Adda, nei pressi della nuova zona industriale, inserito in un'area depressa (alvei abbandonati) nel bacino idrico del fiume Adda..

Dati morfologici e idrologici
  • Forma del capofonte: diverticoli laterali
  • Larghezza della testa (m): 2,4.
  • Profondità dello scavo (m): 2,4.
  • Profondità dell'acqua (m): 0,5 (20/5/2002),
  • Alimentazione: n. 2 tini in cemento
Principali aspetti vegetazionali (specie dominanti)
  • Vegetazione acquatica (copertura 0-25%): muschio d'acqua (fontinalis antipyretica), crescione d'acqua (nasturtium officinale), nontiscordardimé delle paludi (myosotis scorpioides).
  • Vegetazione erbacea igrofila di bordura: carice tagliente (carex acutiformis), carice palustre (carex gracilis), carice spondicola (carex elata), scagliola palustre (typhoides arundinacea), salcerella (lythrum salicaria), giaggiolo acquatico (iris pseudacorus).
  • Vegetazione erbacea terricola: gramigna (agropyron repens), artemisia dei fratelli Verlot (artemisia verlotiorum), artemisia comune (artemisia vulgaris), vilucchio bianco (calystegia sepium), carice villosa (carex hirta), carice contigua (carex contigua), vilucchio (convolvulus arvensis), caglio asprello (galium aparine), caglio tirolese (galium mollugo), edera (glechoma hederacea), luppolo (humulus lupulus), erba vetriola (parietaria officinalis), ortica (urtica dioica), cinquefoglia comune (potentina reptans), silene bianca (silene alba), uva turva (phytolacca americana).
  • Vegetazione arboreo-arbustiva (copertura 0-100%): sanguinella (cornus sanguinea), robinia (robinia pseudoacacia), prugnolo (prunus spinosa), rovo bluastro (rubus caesius.) sambuco (sambucus nigra), platano (platanus hybrida).

Torna in alto

Fontanile Bontempa

Dati geografici
  • Quota s.l.m.: 85 ni
  • Coordinate Gauss-Boaga: 5 028 500 N - 1 539 610 E
Descrizione del biotopo

Carta del fontanileIl fontanile è situato a est-nord-est della cascna Carlotta, inserito in aree pianeggianti o debolmente ondulate, tra superfici terrazzate e alveo attuale del bacino idrico del fiume Adda

Dati morfologici e idrologici
  • Forma del capofonte: rettangolare allungata
  • Larghezza della testa (m): 4,0.
  • Profondità dello scavo (m): 1,8-2,5.
  • Profondità dell'acqua (m): 0,7 (20/5/2002),
  • Alimentazione: n. 3 tini in cemento, n. 5 tubi in ferro.
Principali aspetti vegetazionali (specie dominanti)
  • Vegetazione acquatica (copertura 25-100%): muschio d'acqua (fontinalis antipyretica), veronica d'acqua (veronica anagallis-aquatica), sedano d'acqua (apium nodiflorum/berula erecta), nontiscordardimé delle paludi (myosotis scorpioides), ranuncolo acquatico (ranunculus aquatilis), coltellaccio (sparganium emersum), crescione d'acqua (nasturtium officinale), scagliola palustre (typhoides arundinacea), lenticchia d'acqua comune (lemna minor), lenticchia d'acqua spatolata (lemna trisulca).
  • Vegetazione erbacea igrofila di bordura: carice tagliente (carex acutiformis), carice spondicola (carex elata), giaggiolo acquatico (iris pseudacorus), salcerella (lythrum salicaria), scagliola palustre (typhoides arundinacea), consolida maggiore (symphytum officinale), felce palustre (thelypteris palustris), cannuccia di palude (phragmites australis).
  • Vegetazione erbacea terricola: ortica (urtica dioica), vilucchio bianco (calystegia sepium), carice villosa (carex hirta), cardo campestre (cirsium arvense), vilucchio (convolvulus arvensis), caglio asprello (galium aparine), caglio tirolese (galium mollugo), edera (glechoma hederacea), uva turca (phytolacca americana), cinquefoglia comune (potentina reptans), gramigna (agropyron repens).
  • Vegetazione arboreo-arbustiva (copertura 0-50%): olmo (ulmus minor), prugnolo (prunus spinosa), rovo bluastro (rubus caesius), rovo comune (rubus ulmifolius), sambuco (sambucus nigra), viburno (viburnum opulus), ontano nero (alnus glutinosa), platano (platanus hybrida), pioppo (populus ibr.), farnia (quercus robur), sanguinella (cornus sanguinea).

Torna in alto

Fontanile Borlina

Dati geografici
  • Quota s.l.m.: 80 m
  • Coordinate Gauss-Boaga: 5 025 500 N - 1 539 750 E
Descrizione del biotopo

Carta del fontanileIl fontanile è situato a sud-ovest della cascina San Giuseppe, inserito in area depressa (alvei abbandonati) nel bacino idrico del fiume Adda.

Dati morfologici e idrologici
  • Forma del capofonte: rettangolare allungata.
  • Larghezza della testa (m): 3,4.
  • Profondità dello scavo (m): 2,7-3,1.
  • Profondità dell'acqua (m): 0,8 (13/5/2002),
  • Alimentazione: n. 3 tini in cemento
Principali aspetti vegetazionali (specie dominanti)
  • Vegetazione acquatica (copertura 0-25%): muschio d'acqua (fontinalis antipyretica), crescione d'acqua (nasturtium officinale), piante callitriche (callitriche sp.), nontiscordardimé delle paludi (myosotis scorpioides), lenticchia d'acqua spatolata (lemna trisulca).
  • Vegetazione erbacea igrofìla di bordura: carice tagliente (carex acutiformis), carice spondicola (carex riparia), scagliola palustre (scagliola palustre (typhoides arundinacea), salcerella (lythrum salicaria), consolida maggiore (symphytum officinale), giaggiolo (iris pseudacorus).
  • Vegetazione erbacea terricola: artemisia comune (artemisia vulgaris), carice villosa (carex hirta), farinello comune (chenopodium album), cardo campestre (cardo campestre (cirsium arvense), caglio asprello (galium aparine), caglio tirolese (galium mollugo), edera (glechoma hederacea), luppolo (humulus lupulus), uva turca (phytolacca americana), cinquefoglia comune (potentina reptans), silene bianca (silene alba), sorgo selvatico (sorghum halepense), ortica (urtica dioica).
  • Vegetazione arboreo-arbustiva (copertura 0-100%): olmo (ulmus minor), nocciolo (corylus avellana), biancospino (crataegus monogyna), prugnolo (prunus spinosa), rovo bluastro (rubus caesius), rovo (rubus ulmifolius), sambuco (sambucus nigra), viburno (viburnum opulus), ontano nero (alnus glutinosa), robinia (robinia pseudoacacia), salice bianco (salix alba),sanguinella (sanguinella (cornus sanguinea).

Torna in alto

Bibliografia

  • Giovanni D'Auria, Franco Zavagno, I fontanili della provincia di Cremona, Cremona, 2005.

 

Pagina aggiornata da: admin
Ultimo aggiornamento: 07/01/2013 09:42:45

Alcuni link celeri

Cerca nel sito

Cerca
Sommario pagina

Modulo per l'iscrizione nella newsletter

Newsletter
Sommario pagina

Recapiti comunali

Linea diretta
Ingresso del Comune

Comune di
Spino d'Adda

Piazza XXV aprile, 1

Tel.: 0373/988111
Fax: 0373/980634

Sommario pagina